Promozione: il Gialloblu cade in volata contro il Dlf

by Ufficio Comunicazione on 8 gennaio 2020
0 comments

FIRENZE. Lo scontro diretto contro il Dlf resta a Firenze: finisce 59-54. Sabato derby casalingo contro il Montesport.

Non arriva l’acuto esterno nello scontro diretto sul parquet del Dlf Firenze: 59-54 il finale del match che ha inaugurato il 2020 del Gialloblu Castelfiorentino.
Nell’economia della partita i troppi errori in fase realizzativa e la poca esperienza nel gestire le situazioni più delicate, unite al talento di alcuni giocatori chiave dell’organico fiorentino, hanno fatto la differenza. Nonostante tutto, però, i ragazzi di Luigi Vertaldi hanno saputo tenere aperta la sfida fino all’ultimo giro di lancette, e questo deve dare una nuova iniezione di fiducia per continuare a lavorare e crescere. Soprattutto in vista del derby casalingo di sabato contro il Montesport (ore 21.15) che chiuderà il girone di andata.

Avvio subito in salita per la truppa castellana che paga l’approccio sprint dei padroni di casa ed è costretta a rincorrere fin dalla prima frazione: 21-11 al 10′. Nel secondo quarto ottima la reazione gialloblu: Caggiano e compagni stringono le maglie difensive e piazzano un break di 6-14 che manda tutti al riposo lungo sul -2 (27-25). Nella ripresa, però, complici troppi errori a volte anche banali, il Gialloblu fatica, così l’inerzia torna in mano al Dlf che ne approfitta ed allunga nuovamente toccando il +9 al 30′ (44-35). I ragazzi di Vertaldi sono bravi a non mollare e riavvicinarsi, ma nella volata i fiorentini amministrano il vantaggio e chiudono a +5.

DLF FIRENZE – GIALLOBLU CASTELFIORENTINO  59-54

Parziali: 21-11, 27-25 (6-14), 44-35 (17-10), 59-54 (15-19)

Tabellino: Caggiano 15, Buti 10, Sollazzi 2, Pratelli ne, Cicilano 6, Meoni, Chiarugi ne, Mancini ne, Cavini 7, Turini 14, Talluri. All. Vertaldi. Ass. Baragatti.

Arbitri: Mori di Pistoia, Maggi di Prato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>